Daniele Pompili è nel film “All in one day” su Prime Video

0
192

Sin da giovanissimo Daniele Pompili aveva intrapreso la carriera in tv e nel cinema, ma è stato il cortometraggio presentato a Venezia ad aprirgli le porte della carriera di attore. Viso delicato, ma grande tempra e determinazione, Daniele è stato scelto dal regista Massimo Paolucci come protagonista di questo giallo, che racconta la storia di Daniele, manager di professione, pieno di vita e di energia, che vedrà sconvolgere i propri equilibri quando riceverà una notizia inaspettata destinata a trascinarlo in un incubo da cui dovrà uscire e dare fondo a tutte le sue forze fino ad un finale inaspettato.

Daniele nasce a Roma ed è di origini calabresi e fin da piccolo ha coltivato il suo interesse per il mondo dello spettacolo e oggi e’ un attore; ha iniziato con un cortometraggio dal titolo LA COSA GIUSTA  di cui è  protagonista, proiettato alla 72 esima mostra del cinema di Venezia nella sezione corti in laguna , successivamente ha preso parte nel film UNA PREGHIERA PER GIUDA interpretando  il ruolo del poliziotto  per la regia di Massimo Paolucci  nel cast con Daniele ci sono stati gli attori Tony Sperandeo, Bruno Bilotta Danny Trejo, ha recitato successivamente  nel film SOLDATO SOTTO LA LUNA prodotto dalla PH NEUTRO FILM  nel ruolo del soldato tedesco nel cast anche l’Attrice Daniela Fazzolari, Daniel Mcvicar, Abel Ferrara, e’ protagonista del cortometraggio dal titolo NESSUN NOI insieme all’attore Bruno Bilotta interpretando il ruolo dell’agente infiltrato della DEA. Ora é protagonista di ALL IN ONE DAY, patrocinato dalla Regione Lazio. Daniele non aveva alcun dubbio su ciò che voleva dalla sua vita e ha perfezionato le sue doti di attore. Prodotto da Alberto De Venezia per Ipnotica Film srlAll in one day ha previsto nove settimane di riprese nella capitale, tra il quartiere dell’EUR e il litorale. “Sono molto felice e orgoglioso di essere stato scelto come protagonista dal regista Massimo Paolucci per questo film che tocca molte emozioni, e so che è una grande prova da attore per il grande schermo. Ringrazio la produzione di Alberto De Venezia e tutta la squadra che ha lavorato con me”. Si occupa della fotografia Marko Carbone, mentre il montaggio è a firma di Andrea D’Emilio, le scenografie sono di Tonino Di Giovanni, i costumi di Patrizia Zappalà, trucco e parrucco di Deborah Bisterzo. La colonna sonora è stata affidata alla band pugliese ITNA, le cui sonorità fondono quelle del punk rock anni Ottanta all’elettronica moderna. Produttori associati del film sono Cristiano Frasca e Salvatore Digiacomo.

“La lavorazione è andata molto bene, sono orgoglioso di essere stato scelto come protagonista, sono state tante le emozioni concentrate tutte su un unico fronte.

Con Paolucci avevo già lavorato in altre pellicole, ma questo ruolo mi onora; non ci sono stati momenti difficili, in alcune scene molto forti è stato un mix di emozioni particolai, ma non voglio svelavi troppo. All’inizio ho un ruolo leggero, poi si intensifica, con un regista come Paolucci non è stato difficile. Tra i miei miti ci sono Alberto Sordi e Anna Magnani, l’attrice per eccellenza, tra i film “Mamma Roma”, cinema alto, lo rivedo sempre, tra i registi Ozpetek che richiama anche tempi molto delicati.

Tra i futuri progetti non dico troppo, sono scaramantico; appena finiro’ All in One Day e sarò su un nuovo set sarete i primi a essere informati!