Il nuovo libro di Veronica Satti: “Come una bussola senza il suo nord”.

0
2247

Veronica Satti, nata nel 1990 è diventata un volto famoso del piccolo schermo dopo la sua partecipazione al Grande Fratello condotto da Barbara d’Urso. Durante la sua partecipazione al programma è riuscita a riallacciare un rapporto con il padre e famosissimo cantante Bobby Solo. Veronica è molto attiva sui social per le sue battaglie sociali, infatti è diventata anche un simbolo per la comunità LGBT, al punto da ricevere anche un riconoscimento importante dalla nostra redazione in occasione de “Gli Oscar di Gaygossipitalia” dove è stata premiata da da Edoardo Ercole (suo migliore amico) come ATTIVISTA DELL’ANNO. Veronica è una ragazza dalle mille qualita’ e che ama scrivere, dipingere e decorare.

Dal 14 Aprile in tutte le librerie d’Italia sarà disponibile il suo nuovo libro: “Come una bussola senza il suo nord”.
Un libro che racconta il male di vivere legato a tutte quelle malattie psichiche che ancora oggi sono molto spesso sottovalutate.
La protagonista del libro è una ragazza di nome Scarlet ricoverata nella clinica psichiatrica diretta dal dottor Claymore, per essersi auto inflitta un taglio profondo mettendo a rischio la sua vita. Una ragazza dal passato triste e burrascoso causato dall’abbandono del padre, frontman di una famosa rock band anni Ottanta.
Il racconto è ambientato in una clinica dove la protagonista durante la sua permanenza incontra altre ragazze( con gli stessi disturbi) McKenna, Cara, Winnie e Zelda.
Un gruppo di ragazze problematiche che insieme scoprono il valore dell’amicizia, della condivisione e della fiducia reciproca. Nel momento in cui tutto sembra andar per il meglio,un evento imprevisto sconvolgerà ancora una volta le loro vite mettendole un’altra volta alla prova .

Luigi Raimondo Migliaccio
@Gaygossipitalia